Cronaca di un venerdì pomeriggio.

Torno a casa venerdì e mi dico: c'è il sole, i bambini hanno voglia di uscire, perchè non facciamo un po' di giardinaggio? Sìììì rispondono in coro i nanetti.
OK, tutti fuori!!
Armati di rastrello per raccogliere le foglie, di zappa, vanga, forbici e, dell'inseparabile badile (il nanetto ama il badile!) ci mettiamo all'opera.
La figlia ha il compito di ripulire l'aiuola delle fragole dalle foglie e fiori di ontano che hanno protetto le piantine durante l'inverno, tagliare le foglie morte e di zappettare tutto intorno alle piantine.
Il nanolo, approfittando della distrazione paterna, inizia a scavare un buco di dimensioni inaudite nel bel mezzo del giardino. Porca di quella!!!! Cazziatone veloce e sparisce a scavare nella "zona di scavo autorizzata", ossia il suo angolo dove può fare di tutto.
Io vango l'altra aiuola.
A questo punto la figlia inizia a dire che è stanca, il nano inizia a giocare con il camion che riempie con tutto quello che gli passa sotto mano e io proseguo.
Colto da insano presentimento, mi domando se non sia il caso di dare una mano alle fragole e di ripararle sotto al telo-non-telo ... bisogna rialzare la curva dell'attenzione, altrimenti mi perdo la mano d'opera "qualificata": sguinzaglio il nano a cercare tutti gli attaccapanni di metallo che sono in cantina, gli dico pure di portare filo di ferro e pinze. Un sorriso gli si dipinge sul faccione dalle gote arrossate.
Con gli attaccapanni (aperti e raddrizzati alla meno peggio) uniti a due a due faccio tre archetti e sopra ci fisso, con l'aiuto dell'esteta (la figlia) il telo. Ma papà ..... mettilo bene!!! Eccola che mi cazzia!!! Qualche sasso di fortuna ci aiuta a tenere il telo ancorato al terreno, non fosse mai che torni un po' di "bisa".
Siamo soddisfatti. Due orette all'aria aperta tutti insieme.

Commenti

  1. Già me lo vedo il nanetto con lo sguardo rapace. Ho idea che se tornate da queste parti devo riservare ritaglio di aiuola da dedicare agli scavi e un'altra mezza per la fatina.Ciao e buona giornata.
    Barba

    RispondiElimina
  2. Eh già! Ma per la figlia basta una bella aiuola dove seminare una fila di fiori ...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.