Prove di riuso

Riusare i materiali non è sempre intuitivo.
Talvolta si devono fare delle prove per vedere se il materiale scelto è adatto all'uso che ne vogliamo fare. Questo week-end, di fronte ad un cartone del latte mi sono detto:
È impermeabile; è flessibile, ma tende a mantenere la forma; è bianco; ci posso scrivere sopra con un vetrografico ... quindi mi son fatto un po' di etichette per le aiuole dell'orto.

Commenti

  1. Ottima idea.
    Anch'io ho sempre avuto questo problema.
    Al momento riciclo le cassette di legno: le smembro e scrivo con un pennarello indelebile il nome della coltura.
    Il problema più difficile da risolvere è proprio quello di avere indicatori che resistano all'acqua e al sole.

    RispondiElimina
  2. Sto aspettando che un altro litro di latte finisca per farne delle altre. Voglio provare a usare pennarelli diversi per vedere quale sopporta meglio pioggia e sole.

    RispondiElimina
  3. Hai molta fantasia per fare riciclaggio, complimenti. Forse sarai uno dei pochi che tenta di coltivare pomodori ad Amburgo, ma l'importante e' impegnarsi e scommetto che le tue fatiche daranno buoni frutti.
    heidiepeter

    RispondiElimina
  4. Firmandoti matto all'inizio le avevo prese per cravatte... dopo quelle di legno perchè non quelle di tetrapak?

    RispondiElimina
  5. Alle cravatte non ero ancora arrivato, lo ammetto!
    Avevo pensato ai colletti delle camicie, ma alle cravatte ancora no .... ma adesso che mi ci fai pensare ... ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.