venerdì 25 gennaio 2008

OT ... riflessioni sull'etica

Povera Italia!
Nella mia idea di "giustizia", il mondo è COMUNISTA, ossia tutti sono uguali. La concorrenza tra gli individui esiste, ma gli individui sono in concorrenza con loro stessi e non con gli altri. Le autorità sono preposte a porre tutti nelle medesime condizioni e, a parità di condizioni, è il singolo che deve cercare di dimostrare quanto vale, senza interventi esogeni. Non ci sono, pertanto, raccomandazioni o neopotismi. Non ci sono favoritismi e non ci sono figli, figliastri e figli di puttana. È un'idea utopica, altrimenti non sarebbe un'idea ...
Pur essendo contrario all'integralismo statunitense, ne condivido alcuni valori e, pertanto, pagine come questa dovrebbero scomparire.
Ora mentirei spudoratamente se dicessi che non ho mai copiato. L'ho fatto e lo rifarei nel mondo reale: quel mondo dove c'è qualcuno che ha già le soluzioni del compito ancora prima che lo stesso sia distribuito, quel mondo dove tu puoi scrivere bene quanto vuoi, ma riceverai sempre un voto più basso rispetto al leccaculo di turno, solo perchè tu non ti abbassi a simili nefandezze. Un Paese è quello che si merita e se non è in grado di contare su VALORI, non è un Paese ... ora quali sono i VALORI in Italia? Copiare, ben figurare, diventare un politico, così poi puoi rubare tutto quello che vuoi e farti un baffo della magistratura, entrare in un governo da una parte e poi cambiare schieramento, votare uno schieramento e avere al governo l'altro schieramento .... fare la velina o il calciatore e chi più ne ha, più ne metta!

OT ... è caduto il governo.

Speriamo che non si rialzi più!

giovedì 24 gennaio 2008

Un inverno mite ...

Tocca proprio iniziare a pensare all'orto di quest'anno!
Sarà piccolo visto che a settembre tocca migrare verso nuovi lidi. Le colture dovranno essere raccolte tutte prima!
Ho già selezionato alcuni semi tra quelli che ho a disposizione dall'anno scorso.