giovedì 29 aprile 2010

Aggiornamento.

Anche il mais è germinato e fa capolino. La canasta cresce che è un piacere star lì a guardarla, così come le melanzane.
Iniziano a farsi vive le lumache ... hmmm!!! URGE soluzione FINALE!!!
Le zucchine ormai vanno anche senza protezione, la zucca si sta lentamente riprendendo.
La gramigna è ovunque! la lotta è impari!
'sto fine settimana si va di pomodori.
Non piove, ma il terreno argilloso - sotto lo strato superficiale - si mantiene umido.

Anche se la produzione di leguminose non sarà elevatissima, devo cercare di tenere da parte un congruo numero di semi per l'anno prossimo. Grazie Angelo!
Quest'anno la produzione in proprio delle piantine è andata"a schifio" ... poco male. "The have more plan" docet.

mercoledì 28 aprile 2010

Frizzi, lazzi e figonerie varie

Preso dalla mania della perfezione maniacale, mi sono bloccato e ho rivalutato alcuni particolari prima del trattamento termico.
Una piccola sezione zigrinata dove appoggiare il pollicione


e un'ulteriore spianatina delle pareti laterali.
Una cura dimagrante da 10 grammi...
Ora siamo veramente pronti per il fuoco!

venerdì 23 aprile 2010

Chiedere è lecito ...

... rispondere è cortesia!

E così mi sono presentato a casa del vicino con una bella bottiglia di sciroppo di sambuco ancora caldo (ghiottoneria per grandi e piccini da diluire in acqua) e ho attaccato bottone sulle temperature, sulle varietà e sui dubbi di un apprendista stregone (ortolano è un titolo che non mi azzardo a reclamare).
Confermato che per i pomodori tocca ancora aspettare un pochino.
Per la salsa ASSOLUTAMENTE San Marzano, mentre il cuore di bue va bene in insalata. Si è anche offerto di cedermi un po' di piantine (poi mi ha detto quante ne prende lui e mi sono sentito un negletto ....)
Per il momento via ai legumi e si è ancora in tempo per gli spinaci da taglio e le insalate, mentre mi ha consigliato di coprire con del telo-non-telo le melanzane. Mi ha anche un po' cazziato perchè ho messo mezza bottiglia di plastica rovesciata sopra alle piantine di zucchina (a mo' di miniserra ...)
Tra i dubbi c'era anche quello di aver cannato con le patate, ma invece stanno sbucando in bell'ordine: allineate e coperte che neanche al 2 giugno si vede un simile schieramento.
L'effetto psicoterapeutico dato dal veder sbucare quelle foglioline verdi è paragonabile a quello dato dei raggi di sole primaverili ad Amburgo: ti senti rinascere, confortato e coccolato e sai che c'è una speranza!

giovedì 15 aprile 2010

Luna crescente di aprile, tempo di piantare

Con la luna crescente di aprile dicono sia il momento di piantare fagioli, ceci, pomodori e chi più ne ha, più ne metta.
Io sono titubante .... fa ancora freddino la notte e non so quanto i pomodori possano sopportare temperature sotto gli 8°.
Intanto i ciliegi sono fioriti e i fichi stanno mettendo le foglie ed i fioroni.
Le cipolle piantate la settimana prima di Pasqua iniziano a fare capolino tra le zolle.
Continuo a ripetermi che questo primo anno sarà un anno alla "vediamo come va".

sabato 10 aprile 2010

250 grammi di cattiveria pronti per essere temprati.

Dopo svariato tempo che il progetto giaceva, nelle ultime settimane mi sono dato da fare ed ora è pronto per essere temprato.
Sicuramente il purista lo vorrebbe mandare alla nota ditta, ma penso che farò una cosa più "domestica".

domenica 4 aprile 2010

Aggiornamenti vari

1. il fatto di aver sempre avuto a che fare con orti la cui superficie si misurava in centimetri quadrati mi ha un po' messo in crisi ora che la superficie è considerevole. Insomma, è un casino riempire tutti 'sti metri quadrati, ma ce la faremo.
2. intanto ho piantato le patate, le cipolle, un po' di fagioli, le fave. Devo mettere giù i piselli (come avevano giustamente fatto notare i più, il trapianto non giova), i fagiolini ed i pomodori. Devo organizzare ancora gli spazi.
3. a causa di "varie ed eventuali" (legate per lo più a tempo e stoccaggio) il progetto disidratatore solare è posticipato a data da destinarsi.
4. sono andato avanti con il coltello. Di seguito lo stato.

Santo il vicino!

Nella mia vita non avevo mai avuto una gran fortuna con il vicinato. Per lo più non ci si considerava (ganz tipisch!).
Qualche volta sono stato VERAMENTE sfigato.
Ho avuto una che, nel cortile antistante casa, metteva la radio a manetta alle 08.00 della domenica mattina ... tanto quanto, direte voi. Ma a me NON piace Gigi d'Alessio!!
Ho trovato uno che cercava di stabilire la propria dominanza attraverso l'uso della forza fisica.
Ovviamente lui era in torto ed io (colpo di culo) mi sono trasferito ad Amburgo.
Ora sono nel villico borgo. Di vicini ne ho uno solo. Ed è BRAVISSIMO!
Al di là che è cortese e gentile (strano), e del fatto che i reciproci figli si trovano bene insieme, viviamo le nostre vite aiutandoci, ma senza starci fra i piedi (che non è poco vista l'invadenza
genetica degli autoctoni).
E così mi ha finalmente trinciato, vangato e fresato l'orto.




Primavera ?

Sembra sia arrivata.