Rimozione della ruggine per elettrolisi

Sono disperato. Oggi un po' meno di ieri, ma comunque disperato!
L'altra settimana ho ripreso alla mano il tornio da metallo. Avevo da fare alcuni lavoretti; avevo il tempo per farli e mi sono messo all'opera ... ma non avevo fatto i conti con la RUGGINE!!!
Così mi son trovato con un pezzo bloccato dall'ossido ed il tornio parzialmente inefficiente.
Prova con lo S****l, con il W**0, con questo e con quell'altro, ma niente. DISPERAZIONE.
DISPERAZIONE E MESTIZIA COSMICA
Poi sono entrato in fase "emergenza": la fase emergenza prevede la ricerca su internet di soluzioni già adottate da qualcuno per i miei problemi. Non ho avuto risultati molto rassicuranti, ciò nonostante mi è sembrato che la via da percorrere fosse quella della risoluzione elettrolitica del problema, e così:

ho ravanato nei cassetti alla ricerca di un alimentatore idoneo (questo è da 13,5V 1A)

non ho tagliato nessun filo, ma ho trovato una presa femmina e ho fatto i collegamenti ...

in un contenitore di plastica ho preparato la soluzione (acqua con bassissimo residuo fisso e 1 cucchiaio di bicarbonato per litro d'acqua) e ci ho messo a bagno "la ferraglia": il positivo va collegato al pezzo di ferro ed il negativo al pezzo da ripulire

e quando ho attaccato la corrente la reazione è partita (bollicine).
A parte qualche incertezza mi sembra che il primo passaggio sia andato benone: alcune tracce di ruggine sono già andate via dopo una leggera passata con una spazzola di metallo. Oggi reitero il trattamento per vedere se riesco a sbloccare la barra filettata interna ....

Commenti

  1. @barba: grazie. Procede bene. Ho cambiato l'alimentatore, che era fallocco e ora va alla grande.
    @cipputi: l'idea è di qualcun altro. Io l'ho solo trovata e messa in pratica. In ogni caso: funziona!

    RispondiElimina
  2. Io avrei provato con la 'oca 'ola... :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.