Lento, ma inesorabile - 3a parte

Dopo un po' di tempo sono riuscito a trovare il tempo per proseguire con il progetto di recupero dell'acqua piovana.
Ho comprato qualche raccordo,


qualche pezzo di gronda, ho recuperato un vecchio secchio, che riempito di ghiaino, sabbia e carbone fa da filtro per l'acqua


due cassette vecchie


un pezzo di tubo


e ora aspetto solo che piova ...

Commenti

  1. ciao matto,
    anche io devo rimettere mano all'impianto di raccolta. Il filtro non c'è, c'è solo una retina che filtra le impurità più grosse. l'idea è di fare un filtro con un bidone da 100 l e metterlo in uscita, per avere acqua limpida.
    Il tuo filtro, non so, sembra un po' piccolo!

    RispondiElimina
  2. Non so ancora, magari hai ragione tu ...
    Ho cercato un po' in giro e quello più grande che ho visto era con un bidone da 25 litri; il mio è leggermente più piccolo.
    Penso che ci debba essere una correlazione tra la superficie di raccolta (e conseguente quantità di acqua che arriva al filtro) e resistenza che il filtro oppone al flusso di acqua. In questo senso, il mio non oppone grossa resistenza e quindi non mi sembra sottodimensionato.
    Buon lavoro
    ;-)

    RispondiElimina
  3. E' "pericoloso" usare acqua piovana non filtrata?

    RispondiElimina
  4. Dipende dall'uso che ne devi fare.
    Meno sostanze organiche ci sono e meglio è ... meno sostanze solide ci sono e meglio è se devi pompare l'acqua ...

    RispondiElimina
  5. Anche io come voi recupero la maggior parte dell'acqua piovana del podere.
    Avere tanti animali e un grande orto non è certo il massimo per uno "senza pozzo" come me, e quindi..devo ingegnarmi.
    Io ho messo due pozzini di decantazione al termine delle due calate delle grondaie.
    Con un tubo poi l'acqua va nelle cisterne.
    Non uso acqua piovana per bere, e lo sconsiglio a molti...se questra acqua è passata per i tetti: lì ricordiamoci che defecano gli uccelli, ci sono funghi e muffe, insetti di ogni genere, e sopratutto vi si deposita tutto il pulviscolo portato dal vento..compresi i vari "metalli non buoni da bere".
    E' comunque un'OTTIMA soluzione per avere delle scorte di acqua per annaffiare.
    Ottima cosa.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.