lunedì 1 febbraio 2010

Casa nuova, orto nuovo, nuovo piano!

Si comincia tutto da capo: decidere quali spazi dedicare all'orto, decidere quali colture piantare, pianificare la rotazione delle colture nel tempo/spazio, organizzare gli spazi, recuperare i semi.
L'idea di base e´ un ciclo colturale a quattro anni suddiviso tra: solanacee, leguminose, cucurbitacee e composite.
Questa storia della rotazione non mi convince molto ... internet non fornisce informazioni univoche: sito che vai, notizia che trovi ... spesso contrastante con quella del sito che hai appena chiuso.

Intanto mi segno quello che vogliamo ...

(Rosmarino)
Rucola
Basilico
Melissa
Menta
Origano
Salvia
Maggiorana
Timo

Sedano
(Prezzemolo)
Finocchi
Carote

Cicoria da taglio
Cicoria selvatica da campo
Cicoria catalogna frastagliata
Radicchio rosso di Verona
Insalata Mona
Lattuga da taglio
Lattuga dei ghiacci
Girasole
(Carciofi)
Cardi

Soncino

Lenticchie
Fagioli borlotti
Fagiolini verdi
Piselli
Fave

Zucchine
Zucche
Cetrioli
Cetriolini
Melone retato
Anguria

Cavolfiore precoce
Cavolo rapa (Kohlrabi)
Cavolo Verza
Cavolo romano
Broccoli

Peperoni
Peperoncino
Pomodori senza seme cuore di bue
Pomodorini
Pomodori
Melanzane
Patate

Coste
Spinaci
Biete
Cipolle
Aglio
Scalogni

Zenzero
Lavanda
Calendula
Alloro
Coriandolo
Rapanelli
Rafano
Rabarbaro

Fragole
Fragole di bosco
Rovi
Lamponi
Ribes + Assenzio
Mirtilli


10 commenti:

  1. Per tutta questa roba ti ci vorrà un campo di un ettaro!
    In ogni caso, qualora avessi bisogno di semi, i miei sono a disposizione..

    RispondiElimina
  2. Ciao.

    Sono da sempre incuriosito dalla coltivazione delle lenticchie. Vedo che le hai messe in lista. Hai gia` avuto esperienza in merito?

    RispondiElimina
  3. @improvvisato: grazie per l'offerta dei semi. Al momento sono più o meno a posto ...
    non sarà un ettaro, ma sarà grandicello. E comunque conto di differenziare le colture anche nel tempo e non solo nello spazio.

    @troppo barba: in verità NO. Come te sono curioso e le ho messe in lista. Poi provo e ti dico.

    RispondiElimina
  4. a me mancano i ceci ed il rabarbaro. Il rafano non lo pianto in quanto con il terreno argilloso dovrebbe avere difficoltà.

    RispondiElimina
  5. @barba: dici che il cren non ce la fa? La cosa mi seccherebbe non poco ... ceci, rabarbaro e tutto il resto sono ancora da divenire. Bada piuttosto ai cinghiali quest'anno!!!!
    Ma tu a rotazione come fai?
    Delle patate che avevamo messo, quante ne sono venute?

    RispondiElimina
  6. Ho aggiunto il tuo link sul mio blog :)
    Roberto

    http://www.trescogli.net

    RispondiElimina
  7. Non solo tanto spazio ma anche tanto tempo!

    (l'Insalata Mona dev'essere piuttosto interessante)

    RispondiElimina
  8. Caspita!che listona.
    Saluti e buon Lavoro

    RispondiElimina
  9. Arrivo un po' in ritardo, ma complimenti per il tuo nuovo orto, e tantissimi auguri per i tuoi grandi progetti colturali!
    Davide

    RispondiElimina