Bel tempo. Andiamo è tempo di seminare!

In barba a tutto, preso dal bel tempo che oggi mi ha regalato persino un sole primaverile, mi sono dedicato alla semina casalinga.
Cassetta di plastica, alcuni contenitori alveolati di polistirolo, terriccio generico medio e via!
Ho messo giù un po' di pomodori da tavola, peperoni e peperoncini, melanzane, basilico, melone retato, cetrioli e cetriolini.
Quando sono arrivato al momento di bagnare il terriccio mi sono accorto che Lillo (soprannominato Mordicchio) aveva "obliterato" anche lo spruzzatore, che ho riparato con la lama rovente di un coltello (e speriamo che tenga).
Ora tocca solo trovare un luogo luminoso in casa e sperare bene.

Commenti

  1. Ciao matto,
    mi farei prendere dall'entusiasmo seminativo anch'io, ma sembra che l'inverno sarà ancora lungo e la primavera sarà piovosa.
    Ho rimandato tutto al prossimo mese.

    RispondiElimina
  2. Ciao Harlock! C'hai ragione anche tu, ma in casa - male che vada - c'è posto per una cassettina desiderosa solo di caldo e luce.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.