Chiedere è lecito ...

... rispondere è cortesia!

E così mi sono presentato a casa del vicino con una bella bottiglia di sciroppo di sambuco ancora caldo (ghiottoneria per grandi e piccini da diluire in acqua) e ho attaccato bottone sulle temperature, sulle varietà e sui dubbi di un apprendista stregone (ortolano è un titolo che non mi azzardo a reclamare).
Confermato che per i pomodori tocca ancora aspettare un pochino.
Per la salsa ASSOLUTAMENTE San Marzano, mentre il cuore di bue va bene in insalata. Si è anche offerto di cedermi un po' di piantine (poi mi ha detto quante ne prende lui e mi sono sentito un negletto ....)
Per il momento via ai legumi e si è ancora in tempo per gli spinaci da taglio e le insalate, mentre mi ha consigliato di coprire con del telo-non-telo le melanzane. Mi ha anche un po' cazziato perchè ho messo mezza bottiglia di plastica rovesciata sopra alle piantine di zucchina (a mo' di miniserra ...)
Tra i dubbi c'era anche quello di aver cannato con le patate, ma invece stanno sbucando in bell'ordine: allineate e coperte che neanche al 2 giugno si vede un simile schieramento.
L'effetto psicoterapeutico dato dal veder sbucare quelle foglioline verdi è paragonabile a quello dato dei raggi di sole primaverili ad Amburgo: ti senti rinascere, confortato e coccolato e sai che c'è una speranza!

Commenti

  1. bottiglia miniserra? Boh io direi che gli hai messo intorno una mini camera a gas. Quanto meno dovevi sparargli a pallettoni per creare una circolazione d'aria e comunque il sole ti avrebbe cotto le piantine.
    Comunque la miglior protezione è il telo non telo che ha due vantaggi fondasmentali: protegge da gelo e calore e lascia passare l'acqua. Di pomoidori io ne metto una cinquantina di piante di cuore di bue e Alberto me ne procura un'ottantina di quello che lui chiama "industriale" per la salsa. E' un tipo Roma che puoi lasciar crescere sul terreno senza tutori. Poi il prossimo anno vedrò quante piantarne visto che ho ancora un figlio ma con autosufficienza di salsa. :-)))

    RispondiElimina
  2. Anche a me stanno nascendo le patate dopo lunga gestazione.
    Io i pomodori li ho messi ieri in piena terra: spero che il clima non mi faccia qualche brutto scherzo.

    RispondiElimina
  3. Qui si prevede ancora brutto tempo per la prossima settimana. Attendo ancora un po' e poi li metto giù.
    Quando ho visto le patate ho tirato proprio un bel respiro di sollievo: le avevo messe giù senza farle asciugare bene e temevo fossero marcite.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.