martedì 5 febbraio 2008

(post personale) Un paio di idee da ricordare ...

... per quando sarà tempo:
- gelatina di fragole e lamponi. 2/3 lamponi e 1/3 fragole (idea di Andrea).
- dado vegetale autoprodotto (la ricetta l'ho vista
qui). Vedere come conservarlo (non lo posso surgelare per via del movimento ....).
- petto di piccione
- coniglio.

13 commenti:

  1. la ricetta del dado vedetale la ho presa anche io dal Funtanin.
    Una cosa. Quando commenti su splinder risulti, ovviamente anonimo. Forse sarebbe il caso che tu mettessi un nick in modo che gli altri possano fare mente locale.
    Come stanno i bimbi? e voi?
    Ciao
    Barba

    RispondiElimina
  2. Hai anche già provato a farlo, il dado?
    Normalmente firmo le cose che posto con il nick "Il matto" ...
    Qui tutti bene. Abbiamo ancora gli ospiti ed i bimbi sono superesagitati. La figlia fa gli occhi svampiti al figlio più grande di Elena ed Andrea ... inizio a temere per quando avrà 16 anni!! Il nanetto cerca di tenere "gli intrusi" lontani dai suoi giochi: la prima cosa che ha chiesto ad Andrea è stata: ma voi quanto tempo restate??? La genetica!!!
    Noi tiriamo innanzi. La moglie sta bene anche se indaffarata, io vado al lavoro per "riposarmi". Tutto nella norma, anche il tempo: piove.

    RispondiElimina
  3. no la per la ricetta ho visto il link che hai messo tu. Anche se bazzico da quelle parti non la avevo vista, mi era sfuggita ma quest'anno lo faccio di sicuro.
    Qui tra crauti, sidro, dado, salsa e via dicendo ne abbiamo da fare. Ieri sera abbiamo aperto i vasetti con i peperoni con le acciughe. Da leccarsi i baffi e anche le orecchie.

    RispondiElimina
  4. Sta zitto, che son quasi le 11 e mi sta venendo una fame boia, quasi da panino con la soppressa + un bicchiere di amarone ...
    Andrea mi ha raccomandato la gelatina mista fragole/lamponi. Ci provo e vediamo come viene.
    Ieri gli ospiti hanno aperto la nostra gelatina di more (la moglie non si ricordava neanche da dove arrivasse)e sono rimasti molto soddisfatti. E quindi quest'anno faccio il bis!
    Ti ho appena mandato due libercoli che mi sono rimasti impigliati nelle mani .... saluti!

    RispondiElimina
  5. cartaceo o telematico? perchè se telematico non sono ancora arrivati!

    RispondiElimina
  6. a proposito, ieri io e la mamma abbiamo lavorato come matti nell'orto. Abbiamo fatto un nuovo pergolato a fianco del tavolo, dove c'è l'entrata e la fontanella. Quattro pali diametro 6 cm lunghi 2.50 infissi nel terreno e quattro in alto a formare un quadrato tra cui abbiamo teso il fil di ferro incrociandolo. Una figata mostruosa che dovrebbe darci l'ombra che ci dia un pò di sollievo nelle giornate d'estate.

    RispondiElimina
  7. La famosa pergola è nata !!!!
    BRAVI!
    Telematici ... prova a vedere nella cartella dello spam ... (qui mi dice che te li ho mandati e non mi è ancora arrivato nessun msg del mailrouter che dica il contrario ...)

    RispondiElimina
  8. niente ancora arriveranno. Nelle indesiderate ho tutte quelle email di pishing di pseudo-banche di cui tra il resto non sono neanche cliente. Cazzo che rottura. Ormai sono quasi tutte deviate lì. Pur con tutti gli anonimizer che possono essere usati, siccome una comunicazione elettronica lascia sempre il segno, con un pò di buona volontà potrebbero scovarli e dargli delle bastonate

    RispondiElimina
  9. Io ormai rischio di mettere nell'immondezzaio anche quelle "autentiche" della banca!
    Ora provo a compattare i files e a rimandarteli (magari uno alla volta)...
    Se comunque il giro lo fanno ricorsivo su una serie di proxy di Paesi diversi, a voglia beccarli. Più il tempo che ci mettono e le carte da bollo che devono essere annullate che il resto. Facendo un rapido calcolo, coi tempi della (diciamo) Magistratura italiana, facendo un rimbalzo in Cina, da Cina 1 a Cina 2 e poi Venezuela e infine destinazione ... penso che in due anni ce la fanno ad avere l'IP di partenza ed il numero di telefono. Costo? Non lo voglio sapere. Sanzione? poca roba ...
    Sarebbe interessante vedere se e quanti ne hanno già beccati ...

    RispondiElimina
  10. Visto che non sono ancora arrivati dimmi almeno di che si tratta

    RispondiElimina
  11. Il primo è "Vegetable Gardening Encyclopedia - Growing, Freezing, Canning, Drying, Storing". Tra l'altro ho scoperto che uno dei primi post che ho pubblicato qui (copiato da un sito) è tratto dal libro. Mi sembra utile, soprattutto per la parte "pianificazione". Avendo poco spazio ....
    Il secondo è "Tomato plant culture : in the field, greenhouse, and home garden" di J. Benton Jones, Jr. e il titolo dice tutto.
    Comunque li trovi nel noto sito di libri che ti ho lasciato l'ultima volta, basta cercarli. Mi spiace dell'inghippo! (Questa è una delle tipiche situazioni in cui il computer, anzichè lavorare per me, lavora contro di me! GRRRRRR!!!)
    Ciao

    RispondiElimina
  12. Amici,
    ho letto tutta la conversazione.
    Aggiungo che la surgelazione per il dado l'ho inventata io perchè in questo modo posso confezionare i dadi della giusta dimensione.
    Non ho mai provato a mettere il composto nei vasetti (senza surgelare) perchè temo che, una volta aperto, si conservi per troppo poco tempo: comunque si può provare (il sale nell'antichità era l'unico conservante conosciuto).
    Mi piacerebbe inoltre avere la ricetta della gelatina di fragole e lamponi.
    Buone semine a tutti.
    Funtanin

    RispondiElimina
  13. Oggi blindo Andrea e gli faccio il debriefing della gelatina, tuttavia, conoscendolo, so già che mi dirà che le dosi le ha fatte a occhio .... comunque ci provo. Domani la posto.

    RispondiElimina