Miele senza miele detto anche miele di tarassaco

Se g’ha de catà sö giös.cc – giös.cc 350 fiùr de chèi zalcc che se cata empertöt.
Pó se ciapa i fiùr, en lìter e mès de acqua e tre limù a tòch e se fa bóer töt per n’ura giösta-giösta a föch bas.
Se cula e se filtra, pó se ghe zónta en chilo e mès de söcher e se fa bóer amó el töt per atre dò ure, semper a föch bèl bas, me racomande. Ed èco che s’è fat el més sensa la mél de le àe.
OVVERO
Raccogliere esattamente 350 fiori di tarassaco, prendere un litro e ½ di acqua, 3 limoni a pezzi e far bollire il tutto per un ora a fuoco lento. Colare bene e filtrare. Aggiungere 1 kg e ½ di zucchero e far bollire il tutto per altre 2 ore, sempre a fuoco lento (mi raccomando) ed ecco il miele senza bisogno delle api.

Commenti

  1. l'ho già fatto anch'io, ma... in modo leggermente diverso. comunque è molto buono, solo che se non hai la stufa a legna su cui lasciare sobbollire lentamente è uno schiaffo al consumo energetico, visti i lunghi tempi!

    RispondiElimina
  2. Bello il Dialetto,
    simile a quello parlato dalle nostre parti (sempre meno).
    Quella del miele senza Miele non la sapevo ...Interessante.
    Saluti

    RispondiElimina
  3. Chissà, forse un altro prodotto per il negozietto???? :-)
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Dagli in lingua natia!
    Proverò!

    RispondiElimina
  5. Ho copiato la ricetta, quando avevo i tarassachi a disposizione, non avevo la ricetta.
    Impara l'arte e mettila da parte.
    h.

    RispondiElimina
  6. Anche a questo servono i blog ... a tenere da qualche parte le cose che servono/serviranno

    RispondiElimina
  7. meraviglia!
    l'ho cercata un sacco questa ricetta tre anni fa..
    e spunta adesso!
    :-)

    (fiuuu.. meno male per la traduzione.. :-) )

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.