Orto di ottobre, quasi novembre.

Dopo il lento naufragare di quest'estate, tocca ora riprendere alla mano l'orto e preparalo all'inverno.
Tra le cose da fare tocca:
- estirpare le piante che hanno concluso il ciclo produttivo (o farglielo finire :-) tipo i pomodori);
- sistemare le canne al riparo, pronte per l'anno prossimo;
- setacciare il compost e ammucchiare il terriccio buono;
- lavorare il terreno incorporando il compost.
La superficie, per l'inverno, la tengo limitata. Inutile far piani in grande quando poi la lotta contro la gramigna mi ammazza. Meglio poco sotto controllo, che tanto allo stato brado!
Poi arriva novembre!
Seminare aglio, cipolle, piselli e fave :-)

Commenti

Post popolari in questo blog

Imparare dagli errori - cimare i pomodori

Il biotrituratore.